Regolamento interno Hotel Kennedy


Benvenuti all’Hotel Kennedy!


Ci fa piacere condividere con voi la conoscenza delle regole della casa e vi invitiamo a leggere insieme a noi il regolamento da seguire per non recare disturbo o danno a sé stessi, agli altri e all’ambiente. Il regolamento è parte integrante del contratto stipulato fra la Direzione e i gentili Ospiti. La vostra collaborazione sarà fondamentale per trascorrere un piacevole soggiorno, per gli ospiti innanzitutto, per il nostro Hotel e per l’ambiente esterno in cui è inserito, e infine anche per lo staff e la Direzione che vi lavorano.Ai fini di una buona convivenza proponiamo, inoltre, a tutti i gentili viaggiatori di osservare non solo le regole dettate dalla legge ma anche quelle dettate dal semplice buon senso e dal reciproco rispetto. Siamo a vostra completa disposizione per ogni dubbio o necessità, al fine di rendere il vostro soggiorno il più piacevole possibile.

La Direzione


REGOLAMENTO INTERNO HOTEL KENNEDY
INDICAZIONI GENERALI:

  • Il Regolamento della struttura ricettiva “Hotel Kennedy” di Igea Marina (RN) è istituito per garantire a tutti un uniforme, ordinato, sereno e pacifico utilizzo della stessa. Esso ha natura contrattuale tra “Hotel Kennedy” (d’ora in poi anche solo “Hotel” o “Struttura”) e l’Ospite (d’ora in poi anche “Cliente”) e, pertanto, la richiesta di soggiornare in Hotel e l’accettazione di tale richiesta da parte di “Hotel Kennedy” implica l'accettazione totale del presente Regolamento.
  • Tutti gli ospiti sono tenuti a rispettare il Regolamento Interno della Struttura Ricettiva, consultabile nella reception dell’hotel, riportato sinteticamente nell’opuscolo illustrativo esposto nelle camere e per esteso nel sito web www.hotelkennedyigea.it/ Il Regolamento con i suoi “Termini e Condizioni” viene, inoltre, condiviso con gli ospiti (via email) sin dalle prime fasi della richiesta del preventivo.
  • L'inosservanza del Regolamento e delle ulteriori disposizioni della Direzione può comportare l'allontanamento dalla Struttura del trasgressore e la relativa segnalazione del fatto a tutte le organizzazioni turistiche nazionali ed internazionali, salvo segnalazione anche alle Pubbliche Autorità nel caso in cui l'inosservanza possa eventualmente far supporre la commissione di un reato.
  • Vi preghiamo di rispettare tutte le indicazioni specifiche riportate nei cartelli posti nell’area di proprietà e/o di pertinenza dell’Hotel.
  • I genitori (o chi ne esercita legalmente la potestà) sono responsabili degli atti compiuti dai loro figli minori all’interno dell’Hotel, pertanto sono tenuti a sorvegliarli e ad accertarsi che mantengano un comportamento educato e rispettoso verso gli altri, in particolare per quanto riguarda l’obbligo del rispetto al silenzio, del corretto uso dei bagni (che non possono essere considerati luoghi di gioco o di ritrovo), e delle attrezzature messe a disposizione dalla Struttura ai propri Ospiti. É vietato l’uso dell’ascensore da parte dei minori di 12 anni non accompagnati. É vietata qualunque attività che possa arrecare disturbo agli altri Ospiti. Devono essere rispettate, in generale, tutte le norme del presente regolamento di contratto.
  • La condotta tenuta tanto da maggiori di età, quanto da minori, è ritenuta contrattualmente rilevante e, pertanto, ogni trasgressione alle norme del presente regolamento e alle comuni regole di convivenza civile e di buon andamento dell’Hotel comporterà, secondo il giudizio demandato contrattualmente in via inappellabile alla Direzione, l’immediata risoluzione del contratto per fatto dell’Ospite e l’allontanamento dall’Hotel entro 5 ore dalla contestazione dei fatti. In tal caso la Direzione dell’Hotel è legittimata a trattenere le somme già versate ed a esigere le somme residue, anche a titolo di risarcimento del danno/i, salvo il diritto al risarcimento del maggior danno appurato.
  • La Direzione, come previsto delle vigenti leggi della Repubblica Italiana, ha diritto di espellere senza preavviso chiunque non rispetti il Regolamento o si comporti in modo da creare danno o disturbo.
  • Il Personale incaricato dalla Direzione è tenuto a far rispettare il Regolamento nei confronti di chiunque. Ciascun Cliente nell’atto stesso di accettare l’ospitalità nell'Hotel accetta anche contrattualmente di sottomettersi all’Autorità di detto personale e della Direzione dell’Hotel, che sono comunque obbligati a loro volta a rispettare sempre le Leggi della Repubblica Italiana e i principi comunemente accettati dalla nostra cultura di cortesia e buona educazione. Secondo la politica dell'hotel, tutti gli ospiti godono del diritto a un trattamento rispettoso e dignitoso e, in quanto strutture di accoglienza responsabili, vige l'obbligo di proteggere gli ospiti da comportamenti inopportuni. Qualora le azioni di un ospite venissero giudicate inopportune da un membro del personale, o qualora venisse segnalato un comportamento inappropriato, l'hotel si riserva il diritto di intraprendere azioni nei confronti dell'ospite, dopo aver verificato tale situazione. A seconda della gravità delle azioni degli ospiti, l'hotel può, a propria discrezione, richiedere l'intervento delle forze dell'ordine o allontanare gli ospiti dalla struttura.
  • La Direzione si riserva di modificare in qualsiasi momento e tenere aggiornato il presente Regolamento